15 anni alla Bestia di Siniscola

 

Una storia da raccontare, un ragazzo e una famiglia che diversamente da tanti altri trovano il coraggio di ricordare.

La loro storia, la violenza di una Bestia che, come spesso accade, si dimostrava amica, frequentava la famiglia quasi come fosse un Nonno di adozione.

I nostri amici di Siniscola hanno voglia di giustizia e hanno deciso di usare la loro terribile esperienza a beneficio degli altri, per aiutare chi ha subito drammi simili e per cercare di fare sensibilizzazione su questi temi in modo che altri ragazzi e altre famiglie siano in grado di difendersi meglio. Devolvendo il risarcimento a Domus de Luna e testimoniando la loro storia hanno iniziato i primi passi di un percorso che gli fa grande onore, che sarebbe bello fosse d’esempio a tutti coloro che oggi si nascondono, reprimendo la paura, le lacrime, la rabbia. E finendo per fare il gioco delle Bestie.

Il processo ha condannato la Bestia di Siniscola, il sessantaduenne GIOVANNI EFISIO ALLEGRIA,  a 15 anni di carcere e ad un primo risarcimento pari a venticinquemila euro.

Noi non aggiungiamo altro, pubblichiamo l’intervista che la famiglia ha rilasciato, gli confermiamo l’impegno e l’abbraccio che non gli faremo mancare mai.

Leggi l'articolo riportato su L'Unione Sarda.

            

../aiutaci anche tu. Dona subito!