Il tuo 5xMille per Domus de luna



Se non l’hai già fatto, ricordati di noi nella tua dichiarazione dei redditi. Con il tuo 5XMille ci aiuti a realizzare un futuro diverso e migliore. Per i bambini, i ragazzi, le mamme. Per le famiglie di Domus de Luna: 92136040927

COME DONARE IL TUO 5XMILLE A DOMUS DE LUNA, SENZA COSTI PER TE

1) Cerca il riquadro dedicato alla "Scelta per la destinazione del cinque per mille" dell'IRPEF nei modelli disponibili per la dichiarazione dei redditi (CUD, 730 e modello UNICO per le persone fisiche)

2) Firma nella casella "Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale" (Onlus)

3) Scrivi il codice fiscale della Fondazione Domus de Luna: 92136040927

RICORDA: Puoi donare il 5xMille anche se non devi presentare la dichiarazione dei redditi. Per farlo basta recarsi presso gli uffici postali o ad un CAF.

COSA FAREMO CON LE DONAZIONI RACCOLTE

In questi anni di attività Domus de Luna ha aperto quattro case. Comunità in cui accogliamo e curiamo bambini, ragazzi fuori famiglia e mamme con piccoli che hanno urgente bisogno di aiuto. Quattro case dove operiamo per dare loro il meglio, costruendo insieme un’alternativa di vita futura. Il centro “Sa Domu est Pitticca, su Coru est Mannu” (La Casa è piccola, il Cuore è Grande) nasce invece per offrire un servizio specialistico di cura e sostegno psicologico, psicoterapeutico, psichiatrico, pedagogico ed educativo per minori e le rispettive famiglie che vivono situazioni di grave carenza educativa e affettiva e che affrontano situazioni di disagio, incuria, maltrattamenti e abusi.

Pensando al Dopo è quindi nata la Locanda dei Buoni e Cattivi, ristorante con camere in cui ragazzi e giovani mamme possono cercare il loro riscatto, realizzando un passo avanti concreto verso un domani migliore. I nostri ragazzi oggi gestiscono anche il Circolo dei Buoni e Cattivi, un ristorante con bar e pizzeria, e sono pronti a crescere ancora.

Nel tempo abbiamo anche imparato a guardare fuori e a cercare un Prima. Dopo anni in giro sempre tra scuole difficili, centri sociali, carceri minorile, campi rom, abbiamo deciso di fermarci in un posto: un ex mercato civico abbandonato divenuto luogo di spaccio e violenza. L’Exmè è diventato un bellissimo centro per i nostri giovani, che usa la musica e l’arte e lo sport come alternativa alla strada e come strumenti per crescere migliori. Durante l’Emergenza Coronavirus si è trasformato in un centro raccolta e distribuzione di prodotti alimentare per fornire la spesa ad oltre 400 famiglie in difficoltà economica, di tablet con connessione a studenti senza mezzi informatici in casa per seguire la didattica a distanza.  

Per saperne di più sui nostri progetti

 



Aiutaci anche tu. Dona subito!